nuvolaB   news studio progetti cv contatto english
 
 
     
 
evento 8x8 a Firenze. IT
'In Ordine Sparso', Triennale degli Arch. di Firenze
prestazioni svolte: settembre 2006
commitenza: Ordine degli Architetti di Firenze
gruppo di progettazione: network 8x8
pubblicazioni: rivista Opere, n.13-14
     
evento 8x8 a Firenze  
La Prima Triennale degli Architetti di Firenze è un evento promosso dall'Ordine degli Architetti di Firenze con la collaborazione del Comune di Firenze, sviluppato dal network ottoperotto che ne cura la realizzazione attraverso la ricerca comune quale l'allestimento urbano temporaneo. L'allestimento principale è uno spazio temporaneo allestito sul lotto dove sorgerà la Casa degli Architetti e a seguire coinvolge la città invadendone i luoghi residuali con una lettura trasversale sul mondo dell'architettura. Ottoperotto sviluppa un progetto che individua nelle pieghe del quotidiano l'ambito di comunicazione di contenuti complessi e utilizza linguaggi riconoscibili riconnotandone i significati per coinvolgere anche e soprattutto i non addetti ai lavori. L'intento è quello di dare visibilità a tutti gli iscritti all'Albo degli Architetti di Firenze attraverso una mostra temporanea dei lavori, siano essi un'opera realizzata, un progetto, un'idea, uno scritto. Nessuna selezione dei lavori nè dei partecipanti ma l'integrazione diretta di tutti i contenuti eterogenei in un sistema articolato di comunicazione, per dare un ritratto immediato del mondo degli architetti fiorentini e delle sfumature che lo caratterizzano. In ordine sparso è il titolo scelto per questa prima Triennale: evidenzia da un lato il carattere dell'evento, leggero rispetto all'immaginario diffuso dell'architettura come mondo autoreferenziale e lontano dalla quotidianità, e dall'altro le modalità dell'allestimento, che si serve di interventi deboli per diffondersi oltre i confini dello spazio che ospita l'esposizione. Il titolo riprende anche l'aspetto democratico, non gerarchico del materiale esposto ed esprime bene le intenzioni e le modalità di questa importante iniziativa: egualitaria, eterogenea, trasversale, diffusa.
immagini