nuvolaB   news studio progetti cv contatto english
 
 
     
riqualificazione della piazza Bartolomeo Scala a Colle di Val d'Elsa. IT
incarico per definitivo, esecutivo
torna a progetti immagini
 
 
 
prestazioni svolte: agosto 2017 - aprile 2018
committenza: Comune di Colle Val d'Elsa
dati quantitativi: 1.935 m2
con CMA srl (impianti), Esther Métais (paesaggista)
Piazza Bartolomeo Scala è una delle piazze storiche di Colle Val d'Elsa bassa, posta all'inizio corso Colligiano centrale. Nel 2017 il comune affida allo studio nuvolaB il progetto di riqualificazione.

Pedonalizzazione. In epoca moderna la viabilità territoriale è stata deviata intorno al paese, eccetto la piazza che è rimasta allestito come parcheggio. Il progetto di riqualificazione prevede la rimozione dei posti auto per renderla pedonale come il resto del centro, ricollocando i posti nelle strade limitrofe.

Alberature. I sette tigli presenti in filare lungo la strada centrale sono in forte degradazione e viene consigliato l'abbattimento. Nonostante queste problematiche, la presenza degli alberi è l'identità principale della piazza, confrontata con le altre piazze di Colle Bassa più materiche. Il progetto difatti si limita all'eliminazione dei 2 alberi ad est con degrado maggiore, mentre 5 alberi nuovi saranno piantati ad ovest implementando così l'aspetto verde. I nuovi alberi avranno modo di cominciare a crescere e rendere possibile la sostituzione graduale degli alberi rimasti. La configurazione della piazza cambierà quindi da doppio filare centrale a un piccolo boschetto ad ovest, ovvero da strada a piazza.

Due aree. Il progetto prevede la divisione in longitudinale in due aree: la "piazza" a est, e il "giardino urbano" a ovest. Spazialmente le due aree non sono divise, ma ognuna avrà una vocazione diversa. La piazza sarà un luogo di rappresentanza: aperto, flessibile, pavimentato, ideale per eventi maggiori. Quest'area sarà priva di ostacoli visivi aprendo la vista sul corso Colligiano verso il centro. Il giardino urbano invece è certamente più naturale, grazie alla presenza degli alberi e di una pavimentazione che ricorda la terra battuta. Questo materiale semplifica la sostituzione futura delle alberatura e la sua permeabilità è adatta per le radice sottostante. L'area funziona più come luogo di sosta, d'incontro, arredato con panchine all'ombra degli alberi, con i dehors dei locali e con il chiosco del giornalaio.

Attività. La piazza è uno dei polmoni delle attività produttive Colligiane (commercio, ristorazione, associazioni culturali), e nella stagione estiva vengono organizzati numerosi eventi (la presentazione di un libro, un piccolo concerto, un mercatino). Il lato est della nuova piazza sarà libero da ostacoli e quindi ideale per ospitare comodamente queste attività.
    scorri sul testo